Come usare una VPN

Michael Gargiulo - CEO, VPN.com

Da: Michael Gargiulo, CEO di VPN.com

Aggiornato: 4:05 PM ET Mar, Giugno 29 2021

how to use a vpn

Ogni anno che passa, scopriamo che sempre più delle nostre vite finiscono online sotto forma di dati. Questi dati vanno dai dettagli banali della tua vita alle informazioni della tua carta di credito, e ci sono organizzazioni che vogliono approfittarne. Le corporazioni relativamente benigne frugano nella tua vita personale in modo da poterti vendere le cose in modo più efficace, ma altri attori sono pronti a rubare le tue informazioni finanziarie o la tua identità. Che tu sia interessato al lato pratico o di principio del mantenimento della tua privacy, dovresti imparare a usare una VPN. Non solo può mantenere i tuoi dati al sicuro, ma può anche migliorare la tua esperienza su internet in molti modi.

Come usare una VPN e perché

Utilizzando una VPN, sei in grado di criptare i tuoi dati e reindirizzarli a un indirizzo IP diverso. La crittografia rende impossibile agli osservatori di utilizzare i dati, mentre l'indirizzo IP alternativo ti permette di presentarti in diversi paesi. Insieme, ti permettono di avere un'esperienza privata e libera di internet che impedisce indiscrezioni indesiderate e restrizioni regionali.

Controllare il tuo IP e i tuoi dati comporta più vantaggi di quanto tu possa pensare. Oltre a proteggere la tua privacy, sei anche in grado di godere di prezzi più bassi che sono disponibili in altre regioni, accedere a diversi server per il gioco online, godere dell'intera libreria di qualsiasi programma di streaming, e accedere a server sicuri da tutto il mondo.

Inoltre, molte nazioni come la Cina e la Russia bloccano l'accesso a siti web che il viaggiatore medio controlla più volte alla settimana. Oltre a questo, alcuni siti web si bloccano anche nelle nazioni all'estero. Il viaggiatore frequente beneficia dell'uso di una VPN per mantenere regolarità e sicurezza nella sua esperienza online, ovunque vada. Fortunatamente, è estremamente facile usare una VPN sul tuo PC o Mac.

Scaricare, registrare, attivare

L'esatto processo di iscrizione varia da una VPN all'altra. Tuttavia, generalmente segue un modello semplice e diretto. Una volta che hai pagato un abbonamento, sei in grado di creare un account e registrarti con la VPN. Da qui, puoi configurare un certo numero di dispositivi per inviare i loro dati attraverso il server VPN. VPN diverse supporteranno diversi dispositivi, ma molti dei migliori programmi supportano PC, Mac e vari sistemi operativi per telefoni. Una volta configurati i tuoi dispositivi, è una semplice questione di attivare la VPN.

Più un sistema operativo è popolare, più facilmente puoi trovare programmi VPN che sono costruiti appositamente per funzionare su di esso. Tutti i programmi popolari offriranno una guida dettagliata, passo dopo passo, sull'uso della tua nuova VPN e sulla configurazione dei tuoi dispositivi. Questo vale anche per il mercato delle VPN per iPhone e Android, anche se può essere difficile trovare una VPN per i sistemi operativi meno popolari.

VPN gratuita o a pagamento?

Mentre le migliori VPN richiedono un pagamento, ci sono un piccolo numero di VPN gratuite che valgono la pena. Tuttavia, hanno sempre gravi limitazioni e tipicamente funzionano come versioni ridotte delle VPN a pagamento. La limitazione più ricorrente delle rare VPN no-cost di alta qualità è un severo limite di dati che ti impedisce di usarle per scopi come il torrenting o lo streaming.

Come usare una VPN sul tuo cellulare

Se hai un iPhone o un Android, ti sarà facile scegliere tra le migliori VPN. Mentre sarà più difficile se usi un Windows Phone o altre VPN meno popolari, il processo di installazione e configurazione è abbastanza facile.

iPhone

Configurare una VPN sul tuo iPhone è facile e diretto. Una volta che ti sei iscritto a un servizio, puoi passare al menu VPN da Impostazioni>Generali>VPN. La maggior parte delle app si offrirà di configurare automaticamente la VPN per te una volta che le avrai scaricate, a quel punto dovrai solo accendere la VPN.

Androide

La configurazione di una VPN per il tuo Android consiste nel trovare i dati per la VPN e inserirli sul tuo dispositivo. Le informazioni variano a seconda della VPN, e potrebbe essere necessario scaricare un'app per farla funzionare. In ogni caso, sarai in grado di inserire le informazioni entrando nell'app Impostazioni e navigando attraverso Rete e Internet>Avanzate>VPN.

Questo menu contiene i campi che ti permettono di aggiungere una nuova VPN e attivare la connessione seguendo le istruzioni del provider. In alternativa, puoi anche rimuovere le VPN che hai configurato in qualsiasi momento.

Telefono Windows

Connettersi a una VPN su un Windows Phone è simile a farlo su altri telefoni. Per prima cosa, seleziona Tutte le impostazioni dopo aver fatto scorrere verso il basso la schermata iniziale, e poi tocca Rete e wireless. Da qui, sarai in grado di trovare l'opzione VPN e inserire le informazioni chiave di iscrizione del tuo provider. Compilare campi come il tipo di VPN, il provider e altri dati ti permetterà di impostare la connessione e godere della protezione di una VPN sia che tu sia su una connessione wifi o dati.

Tuttavia, a volte ci si può trovare oltre il limite di dispositivi per il tuo provider VPN tentando di usarlo per tutti i telefoni in una casa. Fortunatamente, è possibile godere della copertura VPN per tutti i dispositivi in una casa impostando un router VPN. Anche se questo non proteggerà i tuoi dati quando stai accedendo a internet fuori casa, tiene conto di tutti i dispositivi di casa utilizzando solo una singola connessione.

Come usare una VPN con il tuo router WiFi

Il modo più semplice per impostare il tuo router per l'uso della VPN è comprare un router VPN preconfezionato e preconfigurato. Tuttavia, questi sono costosi e un po' restrittivi a causa della loro associazione con un singolo provider. Fortunatamente, sempre più router oggi offrono la compatibilità VPN e una serie di linee guida per collegarli alla VPN di tua scelta.

Il primo passo è quello di accertare il modello del tuo router, e poi controllare il sito web dei potenziali provider VPN per trovarne uno che sia compatibile con il router. Dopo aver assicurato la compatibilità, il provider VPN stesso dovrebbe delineare i passi necessari per impostare la tua VPN sul router. Di norma, questo processo consiste nell'accedere al router inserendo il suo indirizzo IP nella barra di ricerca. Una volta effettuato l'accesso, dovrai configurare il router per dirigere il traffico verso il server VPN. Il metodo esatto varia a seconda del modello di router e del firmware, ma l'assistenza clienti del provider VPN scelto dovrebbe essere in grado di aiutarti.

Come usare una VPN per i giochi su console

Ci sono molte ragioni per utilizzare una VPN per console, sia che tu abbia in mente il gioco o applicazioni multimediali alternative. Le console generalmente non supportano le VPN. Tuttavia, usare una VPN con il tuo router come descritto sopra è una delle migliori scelte per il gioco.

In alternativa, puoi godere della copertura VPN per la tua console instradando la connessione attraverso il tuo computer desktop o portatile. Se hai un cavo ethernet e porte ethernet compatibili sul tuo computer, allora questa è un'opzione eccellente. Dato che molte persone usano le console per lo streaming da servizi come Netflix e Hulu, è anche una soluzione abbastanza graziosa, a patto che la tua VPN sia all'altezza del compito.

Come usare una VPN con Netflix, Hulu e altri servizi di streaming

Usare una VPN su Netflix e altri servizi di streaming non è, a prima vista, diverso dall'usare una VPN in qualsiasi altra applicazione. Una volta che hai impostato una VPN sul dispositivo di tua scelta, stai già usando la tua VPN per Netflix e altri dispositivi. Il problema non è tanto un processo, ma una questione della tua scelta della VPN. Questo perché i programmi di streaming hanno deciso che hanno un interesse personale a identificare e bloccare gli utenti VPN. Lo fanno identificando gli indirizzi con certi modelli di comportamento insolito che servono come un giveaway che detto IP è in realtà un server VPN.

Trovare una VPN adatta per lo streaming

Alcune VPN sono in grado di eludere il blocco dei servizi di streaming popolari in vari modi. Inoltrando il traffico attraverso molti indirizzi diversi, sono in grado di ostacolare la capacità dei servizi di streaming di reprimerli. Quando vengono scoperti, passano a nuovi indirizzi IP non ancora individuati e il gioco continua. Di regola, i leader dell'industria VPN sono in grado di rimanere in vantaggio, ma ci sono anche opzioni alternative.

Per esempio, potete scegliere l'IP da cui emerge il vostro traffico. Dirigendo il tuo traffico criptato al tuo indirizzo di casa o a quello di un amico, la tua attività sarà virtualmente non rilevabile. Se questo non è fattibile, affittare un indirizzo privato virtuale potrebbe essere una valida alternativa.

Affittare un indirizzo privato virtuale

Un indirizzo privato virtuale è una risorsa potente per impegnarsi in un accesso illimitato a Internet. Tutti i racconti che possono causare un blocco di un IP VPN tradizionale sono radicati nel volume strano e nei modelli di utilizzo che producono. Affittando un indirizzo virtuale privato individuale, come alcuni fornitori VPN offrono, puoi essere sicuro che sarai in grado di accedere ai tuoi siti web preferiti a tempo indeterminato. Naturalmente, lo svantaggio è che questo sarà necessariamente molto più costoso.

Come usare una VPN per fare torrent in modo sicuro

Il torrenting è normalmente un affare rischioso per molte ragioni, come l'illegalità di esso e la visibilità delle tue informazioni private. Gli ISP possono punirti in vari modi se ti beccano a fare torrent e possono limitare il tuo accesso a internet, motivo in più per usare una VPN.

Da un lato, cripta e nasconde i tuoi dati al tuo ISP, mantenendoti al sicuro mentre scarichi e fai il seed dei media. Dall'altro, vi proteggerà anche dai peer. Quando una persona si impegna nel torrenting, il suo IP è visibile a chiunque altro sulla rete BitTorrent, con tutte le informazioni che questo comporta. Usando una delle migliori VPN, sarai in grado di stare tranquillo che sei al sicuro mentre fai torrenting. Tuttavia, dovresti prendere alcune precauzioni aggiuntive.

Come attivare il Killswitch della tua VPN

La maggior parte dei programmi VPN oggi sono dotati di una funzione killswitch. Vale a dire, se la tua connessione alla VPN fallisce, taglieranno la tua attività internet fino a quando la connessione non sarà ripristinata. Dato che perdere la connettività VPN durante il torrenting significa esporsi ad altri torrentisti e al tuo ISP, è essenziale che tu scelga una VPN con un'impostazione killswitch e che la mantenga attiva. Facendo questo, sarete in grado di utilizzare una rete privata virtuale per tenervi al sicuro mentre fate torrenting. Inoltre, dovresti usare un buon adblocker e un programma antivirus competente per essere ancora più sicuro della tua sicurezza.

it_ITItaliano
DMCA.com Protection Status