Il mio provider Internet può vedere la mia VPN?

Michael Gargiulo - CEO, VPN.com

Da: Michael Gargiulo, CEO di VPN.com

Aggiornato: 4:01 AM ET Dom, Marzo 21st 2021

ISP = Internet Service Provider

È risaputo che gli Internet provider tengono traccia e registrano l'attività dei loro clienti. Tanto denaro quanto gli ISP guadagnano con i piani mensili di Internet, rendono esponenzialmente di più dalla vendita dei vostri dati agli inserzionisti.

Fortunatamente, una VPN può aiutarvi a riprendere il controllo della vostra privacy dal vostro provider Internet. Vi spiegheremo come rispondere alle seguenti domande:

  • Il mio provider Internet può vedere la mia VPN?
  • Una VPN ti nasconde dal tuo ISP?
  • Cosa usa il mio ISP quando uso una VPN?

 

Il vostro ISP può vedere tutto ciò che fate online

Gli ISP hanno accesso a una quantità quasi illimitata di informazioni sui loro clienti. Pensate a quanto qualcuno potrebbe imparare su di voi dalla vostra attività online; cosa potrebbe ricavare dalle vostre e-mail, dalle vostre cartelle cliniche, dalle transazioni digitali, dalle richieste dei motori di ricerca e da ogni sito web che avete visitato. Il vostro provider Internet raccoglie tutti questi dati e non si fa scrupoli ad usarli.

I maggiori ISP hanno guadagnato miliardi di dollari vendendo dati privati - il tutto senza il consenso dei loro clienti paganti. La pratica è diventata così dilagante che nel 2017 il governo degli Stati Uniti ha approvato una legge che vieta ai provider Internet di estrarre e vendere dati dei clienti.

Mentre la legislazione fornisce agli utenti un minimo di protezione, il vostro ISP può ancora vedere tutto quello che fate onlinee continuano a tenere un registro delle vostre attività. Non devi essere paranoico per vederla come un'invasione della privacy.

Quindi, se si utilizza una VPN per nascondere i dati dal vostro ISP (che vi consigliamo), è importante sapere cosa possono e non possono vedere.

Il mio provider Internet può vedere la mia VPN?

Il mio provider Internet può vedere la mia VPN?

E' possibile che il vostro ISP possa vedere che siete connessi ad un server VPN, tuttavia non tutti gli ISP possono rilevare che si sta utilizzando una VPN. Leggete le politiche sulla privacy del vostro fornitore di servizi Internet per comprendere meglio ciò che è in grado di accertare.

Ciò che è chiaro è che il vostro ISP non può vedere chi siete o qualsiasi cosa facciate online quando avete una VPN attivata. L'indirizzo IP del vostro dispositivo, i siti web che visitate e la vostra posizione sono tutti non rilevabili. L'unica cosa che il vostro ISP può "vedere" quando utilizzate una VPN sono i dati criptati che viaggiano verso un server remoto.

Una VPN ti nasconde dal tuo ISP?

Una VPN ti nasconde dal tuo ISP?

Quando una VPN è attiva, il vostro ISP non può determinare la vostra identità. In genere, I provider Internet identificano i loro utenti in base al vostro indirizzo IP o alle informazioni personali inserite online.

Una VPN nasconde l'indirizzo IP del vostro dispositivo e codifica tutto ciò che fate online, rendendovi anonimi. Quindi sì, una VPN ti nasconde dal tuo ISP.

Cosa vede il mio ISP quando uso una VPN?

Cosa vede il mio ISP quando uso una VPN?

Non molto. Il vostro Internet provider può vedere che siete collegati a un server criptato e non c'è altro. Alcuni ISP possono essere in grado di determinare che il server fa parte di una VPNma non c'è nessun problema. L'utilizzo di una VPN è perfettamente legale nella maggior parte dei paesi, e gli ISP non sono legalmente autorizzati a strozzare le connessioni VPN se le riconoscono.

In sostanza, tutto ciò che il tuo ISP vede quando usi una VPN è una macchia - sanno che qualcuno è connesso, ma non sanno chi o cosa stanno facendo.

Cosa cercare quando si sceglie un servizio VPN

  • Una politica di Zero/No Logs. Non raccomandiamo di usare nessuna VPN che registri i tuoi dati. L'intero scopo di usare una VPN è quello di riprendere il controllo della tua privacy, anche da parte del fornitore del servizio. 
  • I più recenti protocolli di cifratura. Un protocollo di crittografia obsoleto può compromettere la vostra sicurezza. Assicuratevi che il vostro fornitore offra protocolli di crittografia a 256 bit. Noi preferiamo il protocollo OpenVPN open-source, in quanto è il protocollo di crittografia più aggiornato regolarmente e ha migliaia di sviluppatori che ci lavorano ogni giorno. Alcune delle migliori VPN, come NordVPN, si affidano alla sua crittografia per offrire ai loro utenti una sicurezza di livello militare senza compromettere la velocità.
  • Una storia solida senza perdite di dati. Una VPN con un track record di dati utente compromessi è un flag rosso. Il vostro fornitore di VPN è affidabile per la protezione dei vostri dati, quindi è importante che abbia una solida reputazione di farlo per gli altri utenti.
  • Un sacco di server sparsi in tutto il mondo. Più posizioni di server significa più larghezza di banda per andare in giro tra gli utenti e più opportunità di accesso ai contenuti. Le VPN che consigliamo spesso hanno migliaia di server in decine di paesi. Prima di sottoscrivere una sottoscrizione, è necessario effettuare una ricerca sulle posizioni dei server delle VPN per garantire che le vostre esigenze siano soddisfatte.
  • Accesso ai servizi di streaming. L'accesso ai contenuti è uno dei motivi più comuni per l'utilizzo di una VPN, tuttavia non tutti i servizi funzionano con i siti di streaming. Se si desidera utilizzare una VPN per guardare Netflix, Hulu, Amazon Prime, HBO o Disney Plus, assicurarsi che il provider sia in grado di garantire l'accesso a tali siti.

Soprattutto, è necessario essere in grado di fidarsi del proprio fornitore di VPN. Saranno in grado di vedere da dove ti stai connettendo e i siti che visiti, quindi è importante che tu sappia che non stanno abusando di quei dati. Idealmente, qualsiasi VPN utilizzata non registrerà alcuna informazione sul vostro tempo online.

Tenete presente che i servizi VPN gratuiti sono raramente in grado di offrirvi questa tranquillità. Devono ancora fare soldi per operare e spesso lo fanno vendendo i dati degli utenti - proprio come farebbe il vostro ISP.

Non utilizzare mai una VPN fino a quando non si è completamente sicuri della loro capacità di proteggere responsabilmente i vostri dati e la vostra identità.

Il mio provider Internet può vedere la mia VPN? Probabilmente no.

Anche se il vostro provider Internet si accorge che è in uso una VPN, è improbabile che sappia di quale servizio VPN si tratta, e sicuramente non sa chi la sta utilizzando. In realtà, si consiglia di utilizzare una VPN per riprendere il controllo della vostra privacy dal vostro ISP.

Godetevi la tranquillità ogni volta che andate online, sapendo che nessuno - nemmeno il vostro Internet provider - controlla quello che fate.

 

it_ITItaliano
Stato di protezione DMCA.com