Uganda Top VPN, legalità, statistiche e raccomandazioni

Michael Gargiulo - CEO, VPN.com

Da: Michael Gargiulo, CEO di VPN.com

Aggiornato: 6:25 PM ET Mer, 14 Aprile 2021

Introduzione

L'Uganda è stata una delle prime nazioni dell'Africa subsahariana a ottenere la piena connettività Internet. Tuttavia, il paese africano senza sbocco sul mare dell'Uganda ha una lunga storia di limitata libertà e accesso a Internet. La penetrazione di Internet nel paese è bassa, con circa 35% del paese con connettività Internet. La diffusione dell'accesso a Internet in Uganda è limitata dalla tassa sui social media. Prima della sua attuazione, la penetrazione di Internet era di 47%.

Il paese vanta 12.468 hotspot WiFi gratuiti, la maggior parte dei quali si trova nella capitale Kampala. Le reti WiFi pubbliche sono vulnerabili agli attacchi cibernetici e agli hacker. Di conseguenza, molti residenti di Kampala e altrove nel paese cercano attivamente modi per proteggere le loro informazioni mentre sono online.

Le nuove politiche governative, come la tassa sui social media, penalizzano finanziariamente i cittadini per l'utilizzo di specifiche piattaforme online.

Se si desidera aggirare i costi finanziari, proteggere i dati e accedere a contenuti geo-bloccati, potrebbe essere intelligente utilizzare una VPN in Uganda.

È legale usare una VPN in Uganda?

Anche se le VPN non sono illegali in Uganda, il governo blocca il traffico VPN. Hanno anche precedentemente ordinato agli ISP di bloccare i clienti che utilizzano le VPN. Le conseguenze della loro cattura sono gravi. Alcuni legislatori spingono persino per aspre conseguenze legali, inclusa la prigione.

Perché utilizzare una VPN in Uganda?

Con il potenziale di tali gravi conseguenze, si dovrebbe ancora utilizzare una VPN in Uganda? In breve, sì.

La Social Media Tax

Nel luglio del 2018, il governo dell'Uganda ha reso imponibile l'uso dei social media. Da questa data, il governo richiede una tassa giornaliera di 200 scellini ugandesi (circa $0,05 USD) per l'utilizzo di Twitter, Facebook, Instagram e altri siti di social networking. Il ragionamento esatto della legge è discutibile. Molti credono che il governo voglia impedire l'uso dei social media per limitare il "gossip". Per sfuggire al pagamento di questa tassa, molti cittadini hanno iniziato a utilizzare una VPN.

Regolamento di censura

Il governo non censura direttamente i siti web, ma tiene traccia dell'attività degli utenti. I funzionari decidono poi da soli quali azioni intraprendere. Anche se non esiste una censura dei siti web politici e per adulti, le tattiche di sorveglianza continuano a creare problemi ai cittadini. Il governo è spesso noto per reprimere le persone che danno voce alle loro opinioni politiche. Misure più estreme sono in atto per le persone che si oppongono pubblicamente al governo.

Un emendamento al disegno di legge sulle comunicazioni del 2017 dell'Uganda permette al governo di essere libero di prendere decisioni sulla sicurezza di Internet. Gli arresti vengono effettuati con le informazioni che il governo trova, comprese quelle di persone che condividono atti di violenza da parte dei militari.

L'Uganda non è membro di un'agenzia di intelligence più grande come 9 Eyes o 14 Eyes, quindi il paese non condivide attivamente i dati con altri paesi. In generale, i cittadini ugandesi non devono essere così preoccupati che il governo condivida le loro informazioni. Dovrebbero, tuttavia, preoccuparsi della sorveglianza del governo.

Si dovrebbe utilizzare una VPN in Uganda?

Dall'introduzione della tassa sui social media in Uganda, l'uso di una VPN può essere perseguito come reato penale. Secondo l'avvocato per i diritti umani Nicholas Opiyo, il governo può accusare i cittadini di aver violato l'atto fiscale, una punizione che comporta una multa fino a sette anni. Il governo ha fatto annunci pubblici sui social media, esprimendosi contro l'uso delle VPN. Il presidente Yoweri Museveni ha dichiarato che la tassa è in vigore per creare entrate. Lo scopo della tassa sui social media è quello di condurre il paese fuori dalla povertà. Se questo piano funziona è ancora da vedere.

Inoltre, il governo ugandese afferma di avere la tecnologia per bloccare i servizi VPN, anche se le aziende creano metodi più avanzati per aggirare le restrizioni. Finora le leggi hanno portato a un calo nell'uso di Internet. Molti altri cittadini continuano a installare e utilizzare servizi VPN, condividendo la loro disapprovazione con hashtag come #thistaxmustgo.

Se si sceglie di utilizzare una VPN, alcune caratteristiche possono rendere una migliore esperienza Internet in Uganda. Una VPN a pagamento di qualità cripta tutto il vostro traffico, che protegge i vostri dati. Ogni volta che si va online, il tuo vero indirizzo IP è mascherato. Invece, appare come si sta accedendo a Internet da un paese diverso. Cambiare la vostra posizione vi permetterà anche di aggirare la tassa sui social media, ma fate attenzione. Le VPN gratuite, in particolare, non dispongono di forti misure di sicurezza e possono essere facilmente rilevate o tracciate dalla sorveglianza governativa. Prima di installare una VPN, assicuratevi di controllare le funzioni offerte.

Minacce al WiFi pubblico

L'Uganda è una nazione impoverita dove il cittadino medio vive con meno di $1 USD al giorno. In questo clima finanziario, il richiamo di Internet gratuito è allettante. Ma questi sono luoghi facili non solo per installare la sorveglianza, ma anche per gli hacker per accedere alle vostre informazioni personali. L'uso di una VPN mentre si è su una rete WiFi pubblica vi darà un'ulteriore protezione contro gli hacker e i criminali informatici. È probabile che ci si connetta agli hotspot WiFi pubblici tramite un dispositivo mobile. Se decidete di usare una VPN in Uganda, assicuratevi di installarla anche sul vostro telefono, tablet e laptop.

Confronta le migliori VPN in Uganda

Velocità Internet e accessibilità VPN

La velocità media di Internet in Uganda è bassa, soprattutto se confrontata con quella di altri Paesi. Il Paese si colloca attualmente al 117° posto su 190 Paesi per quanto riguarda le velocità di Internet mobile. La velocità media di download è di 14,91 megabit al secondo (Mbps). La velocità media di upload è di circa 6,24 Mbps. Per l'Internet fisso a banda larga, l'Uganda si colloca al 137° posto su 190.

Cosa si considera una buona velocità di navigazione in internet? A o sopra 25 Mbps si qualifica come buono. Con una velocità lenta in tutto l'Uganda, c'è un aumento del buffering e della latenza durante l'utilizzo dei servizi di streaming.

Dove trovare i server VPN

Dato che l'uso delle VPN è fortemente monitorato in Uganda, i provider non hanno server all'interno del paese. Dovrete selezionare un altro paese per il vostro indirizzo IP, ma questo aggiunge un'ulteriore protezione. Con una sorveglianza governativa così intensa, l'uso di un indirizzo IP ugandese vi lascia ancora vulnerabili al tracciamento governativo.

Caratteristiche VPN da cercare

Una VPN di qualità avrà forti caratteristiche di sicurezza per proteggere il vostro uso di Internet in Uganda. Una forte crittografia dei dati aiuta a proteggere le vostre informazioni dal governo. Protocolli di sicurezza avanzati come il multi-hopping aumentano l'anonimato passando il vostro indirizzo IP attraverso più server VPN.

Se state cercando una VPN da utilizzare in Uganda, allora dovreste anche controllare la velocità di Internet. Le velocità di connessione sono già così basse che è necessario assicurarsi che la VPN non riduce ulteriormente questo. E 'anche intelligente per controllare per una grande rete di server. I server possono diventare sovraffollati, e ci sono un bel po 'di altri paesi in Africa che hanno forti regolamenti di censura e le leggi in materia di VPN. Con più server, è possibile indirizzare il proprio indirizzo IP verso un paese che ha una prospettiva più favorevole sulle VPN.

Avvolgimento

Lo scarso utilizzo di Internet in Uganda è una combinazione di economia e paura. Se avete paura che le vostre informazioni diventino pubbliche e condivise a vostra insaputa, allora dovreste usare una VPN. In un paese dove il reddito medio è di $600 USD all'anno, una tassa sui social media può avere gravi conseguenze finanziarie. Utilizzare una VPN per combattere questo, ma essere consapevoli che il governo potrebbe essere a guardare molto da vicino.

Logo del partner
Applicare il coupon

Il migliore in assoluto per la privacy e il valore

NordVPN

SALVA 70%
A PARTIRE DA $3.49/MO

Condividi questo

Codice QR

Informazioni sui servizi VPN e sull'accesso a Internet in Uganda

it_ITItaliano
Stato di protezione DMCA.com
Copiare il link