Le migliori VPN di Netflix di luglio 2021: come guardare Netflix con una VPN, evitare il divieto di VPN e altro

Michael Gargiulo - CEO, VPN.com

Da: Michael Gargiulo, CEO di VPN.com

Aggiornato: 5:38 AM ET Gio, Marzo 11th 2021

Rappresentazione visiva della libreria di streaming Netflix a grandezza naturale di Netflix.

La migliore VPN di Netflix di luglio 2021

Servizio VPN

Caratteristiche

Valutazione

Visita il sito

1

NordVPN

  • Confermato funziona con Netflix, ESPN, Hulu, Disney Plus, HBO Now, e altro ancora
  • Combina il meglio di VPN e Smart DNS
  • Accesso globale ai contenuti con server in 59 paesi
  • Streaming su un massimo di 6 dispositivi con un solo account
  • Garanzia di rimborso a 30 giorni
2

CyberGhost

  • Confermato funziona con Netflix, ESPN, Hulu, Disney Plus, HBO Now, e altro ancora
  • Accesso globale ai contenuti con server in oltre 90 paesi
  • Larghezza di banda e traffico illimitati
  • Streaming su un massimo di 7 dispositivi con un solo account
  • Prova gratuita e garanzia di rimborso a 45 giorni
3

SurfShark

  • Confermato funziona con Netflix, ESPN, Hulu, Disney Plus, HBO Now, e altro ancora
  • Sblocca 15 librerie Netflix - legate per la maggior parte
  • La modalità NoBorders funziona in regioni restrittive
  • Stream su dispositivi illimitati con un solo account
  • Garanzia di rimborso a 30 giorni
4

ExpressVPN

  • Sblocca 15 librerie Netflix - legate per la maggior parte
  • Eccellente app per la maggior parte delle smart TV
  • Capacità di split-tunneling
  • Streaming su un massimo di 5 dispositivi con un solo account
  • Garanzia di rimborso a 30 giorni
5

Accesso privato a Internet

  • Sblocca i contenuti da USA, UK, NL, CA, CA, RO, DE, FR, SE e CH
  • Larghezza di banda illimitata
  • Facile configurazione del router
  • 12400+ server in 78 paesi
  • Proteggere fino a 10 dispositivi con un solo conto
6

SaferVPN

  • Stream on the go con sicurezza WiFi automatica
  • Nessuna diminuzione percepibile della velocità di scaricamento/upload
  • Estensioni leggere per Chrome e Firefox
  • Streaming su un massimo di 5 dispositivi con un solo account
  • Garanzia di rimborso a 30 giorni
7

IPVanish

  • Collegamenti non misurati
  • La migliore applicazione VPN per Amazon Firestick & Kodi
  • Ottimo per lo sport in streaming
  • Stream su dispositivi illimitati con un solo account
  • Prezzi esclusivi per gli studenti
8

HotSpot Shield

  • La VPN più veloce classificata da ZDNet, TechRadar, PCWorld e Comparitech
  • Il protocollo Hydra maschera il traffico VPN
  • Ottimo per lo streaming HD e 4K
  • Streaming su un massimo di 5 dispositivi con un solo account.
  • Garanzia di rimborso entro 45 giorni
9

Nascondi il mio culo

  • Accesso globale ai contenuti con server in 190 paesi
  • Capacità di split-tunneling
  • I piani per amici e familiari offrono più collegamenti
  • Streaming su un massimo di 5 dispositivi con un solo account
  • Garanzia di rimborso a 30 giorni

Netflix e VPN: Una storia

All'inizio del 2016, milioni di utenti di Netflix hanno effettuato l'accesso al loro account e sono stati accolti da un messaggio mai visto prima. Un messaggio di errore ormai famoso che recitava: "Ops, qualcosa è andato storto... Errore di streaming". 

Il motivo di questo messaggio? Stavano usando una VPN.

Senza un solo avvertimento ai loro abbonati paganti, Netflix ha cercato di impedire a chiunque fosse connesso ad un servizio VPN di accedere alla loro biblioteca. A tutt'oggi, la centrale di streaming continua a cercare e bloccare gli indirizzi IP che credono siano associati ai server VPN.

Allora perché Netflix ha deciso di vietare le VPN? E ci sono metodi legali per trovare una VPN che funzioni con Netflix? 

In questa guida discuteremo le risposte ad entrambe le domande e spiegheremo tutto quello che c'è da sapere su come guardare Netflix con una VPN.

Perché gli abbonati di Netflix vogliono utilizzare una VPN

Utilizzare una VPN per lo streaming di contenuti provenienti da diverse regioni del mondo.

Prima di immergersi troppo in profondità, è utile sapere un po' perché un La VPN è uno strumento molto utile quando si tratta di streaming media. Infatti, guardare spettacoli e film su Netflix, Hulu, Disney Plus, Amazon Prime, ecc. è uno dei casi d'uso più comuni per una VPN.

Un vantaggio principale di guardare Netflix con una VPN è naturalmente il livello di privacy aggiunto che fornisce. Una VPN cripta i dati inviati attraverso Internet, rendendo impossibile a chiunque di vedere chi sei, dove sei, o cosa stai facendo online. E dato che la stragrande maggioranza dei siti di streaming ospita informazioni sensibili di fatturazione, è sempre intelligente per proteggere i vostri dati da hacker e occhi indiscreti.

Detto questo, non si può ignorare il gorilla nella stanza quando si tratta di VPN e streaming. La semplice verità è che l'utilizzo di una VPN può aumentare la quantità di spettacoli e film a cui si ha accesso di una quantità enorme.

In che modo? Beh, una delle caratteristiche più importanti di una VPN è che può modificare la vostra posizione digitale in quasi tutto il mondo. Così, per esempio, se sei in Europa ma vuoi guardare Japan Netflix, una VPN può far sembrare che tu sia connesso a Internet da Tokyo.

Vuoi registrarti per un account Hulu ma non vivi negli Stati Uniti? Una VPN può risolvere anche questo.

Se usato correttamente, una VPN può effettivamente dare accesso a qualsiasi contenuto in streaming nel mondo. Un normale abbonamento a Netflix ti permette di guardare solo gli spettacoli e i film disponibili nella tua regione.

Allora perché Netflix ha un problema con questa pratica? Gli utenti VPN non pagano lo stesso il loro abbonamento?

Perché Netflix Ban VPN?

Come Netflix sceglie il denaro al posto della privacy.

In breve, Netflix vieta le connessioni VPN perché non hanno il diritto di trasmettere determinati contenuti in molti paesi. Così, quando un abbonato utilizza una VPN per guardare uno spettacolo che non è tipicamente disponibile nella loro regione, Netflix è in violazione del loro accordo di copyright. Anche se l'utente è quello con una VPN, è responsabilità della società di streaming di garantire che i media siano guardati rigorosamente nelle aree per le quali è concesso in licenza. 

Di conseguenza, Netflix ha adottato misure per impedire agli abbonati paganti di utilizzare una VPN con il loro servizio. Anche se la VPN viene utilizzata esclusivamente come forma di sicurezza Internet. 

Allora perché Netflix non ha i diritti di trasmettere universalmente i propri spettacoli e film? Vale a dire, perché non possono permetterselo. Anche i distributori di media non vogliono fare questi accordi, perché non è nel loro interesse.

Netflix acquisisce invece i contenuti attraverso una pratica nota come licenza di contenuti territoriali.

Cos'è la licenza territoriale?

Nei media, per licenza territoriale si intende il caso in cui un distributore vende i diritti dei propri contenuti a un servizio di streaming a livello nazionale o regionale, invece di richiedere una tariffa forfettaria per una licenza universale. Il titolare dei diritti può aumentare o diminuire il prezzo dei propri contenuti in base a decine di fattori, tra cui la popolazione, il numero di abbonati attuali e il numero di potenziali clienti che potrebbero iscriversi nei prossimi (X) anni.

Per esempio, Netflix vantava circa 56 milioni di abbonati negli Stati Uniti nel maggio 2019, mentre il Regno Unito ne aveva solo 7,5 milioni circa. Come potete immaginare, l'acquisto di una licenza per rendere disponibili contenuti per 56 milioni di persone sarebbe molto più costoso che per 7,5 milioni. L'acquisto di una licenza universale, o globale, costerebbe ancora di più.

Un buon esempio di licenza territoriale è la NBC show Community. Mentre cinque stagioni dello show sono state su UK Netflix per anni, l'unico posto in cui si può trovare Community negli Stati Uniti è su Hulu, il più grande concorrente di Netflix nella regione. Perché Netflix non ha potuto ottenere i diritti per una sitcom popolare nel paese in cui è stata girata?

Questo perché la NBC, che possiede i diritti di Community, ha una partecipazione di maggioranza in Hulu. Quindi aveva senso, dal punto di vista della concorrenza, trasmettere lo show in streaming esclusivamente su quella piattaforma negli Stati Uniti. NBC ha poi scelto di far pagare a Netflix i diritti di trasmissione di Community nel Regno Unito, dato che Hulu non è disponibile in quel paese.

Le licenze territoriali sono state un tale ostacolo per Netflix nel raggiungere il loro obiettivo di contenuti globalizzati che hanno investito miliardi ($8 miliardi solo nel 2019 - paragonateli ai $7,8 miliardi di HBO) nella produzione dei loro spettacoli e film 'Netflix Originals'. Se Netflix possiede i media dal fronte al retro, allora possono presentarlo in ognuno dei loro 200 mercatievitando del tutto gli accordi di licenza.

Cosa dice Netflix sul divieto di VPN?

Come Netflix non è riuscito a raggiungere la disponibilità globale

La società ha dichiarato pubblicamente molte ragioni diverse per il divieto, compreso il fatto che la perdita di utenti VPN è stata "irrilevante" per i loro profitti. Non sorprende che respingere la richiesta di pagare i clienti non sia stato di buon auspicio per gli amanti della privacy. Ne è seguito un tumulto, che ha portato alla creazione di una petizione di 40.000 persone che ha invitato Netflix a revocare la sua decisione sulle VPN.

Nel corso di una call sugli utili del 2016, il CEO di Netflix, Reed Hastings, ha affrontato la questione:

"La cosa delle VPN è un piccolo asterisco rispetto alla pirateria. La pirateria è davvero il problema di tutto il mondoHastings ha notato. "La soluzione di base è che Netflix diventi globale e che il suo contenuto sia lo stesso in tutto il mondo, quindi non c'è alcun incentivo a [usare una VPN]. Poi possiamo lavorare sulla parte più importante, che è la pirateria. La cosa fondamentale della pirateria è che una parte di essa è dovuta al fatto che [gli utenti] non sono riusciti ad ottenere il contenuto. Quella parte la possiamo risolvere. Una parte della pirateria, però, è perché non vogliono pagare. Questa è una parte più difficile. Come industria, dobbiamo correggere i contenuti globali".

Inoltre, l'account ufficiale di Netflix Twitter ha affermato che il gigante dello streaming si stava muovendo rapidamente verso l'abbraccio di contenuti globalizzati.

Purtroppo sono passati anni e le licenze territoriali rimangono una parte importante della strategia dei contenuti di Netflix. A parte un aumento di Netflix Originals, non si è più parlato di contenuti globalizzati. 

Sembra che gli abbonati possano aspettarsi che le loro biblioteche continuino ad essere determinate dal paese in cui si trovano.

Come fa Netflix Ban VPN?

Come Netflix ha messo al bando i server VPN.

Ora che abbiamo capito perché Netflix ha deciso di vietare le VPN, discutiamo di come lo fanno effettivamente. Mentre il processo esatto rimane un segreto del settore, il metodo principale utilizzato dall'azienda è la blacklist degli IP, che comporta il divieto di massa degli indirizzi IP che Netflix ritiene siano associati ai server VPN.

Una volta che un IP o un blocco di IP viene rilevato come utilizzato da più utenti piuttosto che da una singola famiglia, l'infrastruttura server di Netflix bandisce automaticamente quell'indirizzo IP dal suo servizio.

Le VPN possono evitare il divieto di Netflix?

Beh, non tutti possono. L'acquisto di nuovi indirizzi IP è costoso, quindi per ora solo i maggiori provider di VPN sono in grado di stare al passo con le tattiche aggressive di Netflix. Non appena viene rilevato che un gruppo di indirizzi IP è stato messo nella lista nera (spesso attraverso rapporti presentati da una base di abbonati), essi ne compreranno semplicemente di più e distribuiranno i nuovi IP tra i loro server. 

Questo gioco di gatto e topo si è dimostrato un successo per i fornitori di VPN che possono permettersi di giocare, ma ha lasciato centinaia di piccole VPN senza le risorse per dare ai loro utenti l'accesso ai servizi di streaming. 

Una nota positiva è che attualmente non ci sono segni che Netflix sia in fase di sviluppo di sistemi più avanzati (come l'ispezione profonda dei pacchetti) per prevedere se il traffico proviene da un indirizzo IP basato su VPN. quindi per il momento, fintanto che si utilizza una VPN da uno dei provider elencati di seguito si dovrebbe essere in grado di trasmettere liberamente quanto il vostro cuore desidera!

Quali sono le VPN che il blocco di Netflix Ban Block?

Tanta privacy, Netflix ha vietato la VPN.

A partire dalla scrittura, i provider VPN bloccati dal divieto di Netflix includono:

 

  • Accesso privato a Internet
  • Unlocator
  • Unblock-US
  • IPVanish
  • Opera VPN
  • CactusVPN
  • AnonimoVPN
  • Nascondi il mio IP
  • PersonalVPN
  • Celo VPN
  • PureVPN
  • ProXPN
  • Ra4w VPN
  • Nascondi.me
  • HideIPVPN
  • GetFlix
  • Blockless
  • Tunnelbear
  • Hola
  • Avast Secureline VPN
  • VPN anonimo
  • Collegamento sicuro Kaspersky
  • VPN.ac
  • Unotelly
  • Buffered
  • IronSocket
  • Sovrapposizione
  • SecureVPN
  • OneVPN
  • iVPN
  • F-Secure Freedome
  • Hoxx VPN
  • Ivac

Come trovare una VPN che funziona con Netflix

Come si può evitare il divieto di VPN Netflix

Abbiamo già reso questa parte facile per voi testando oltre 1.000 VPN e trovando il meglio per Netflix, che potete trovare in cima a questa pagina. Tuttavia, se volete fare qualche ricerca per conto vostro, ecco alcuni suggerimenti per trovare una grande VPN che funzionerà con Netflix.

Le grandi VPN possono permettersi di stare davanti a Netflix

Come abbiamo discusso in precedenza, le VPN più popolari - quelle con centinaia di migliaia o addirittura milioni di utenti - possono permettersi di acquistare nuovi indirizzi IP a una velocità superiore a quella con cui Netflix può bandirli.

Alcuni esempi delle più grandi VPN conosciute per lavorare con Netflix sono ExpressVPN, NordVPN, PrivateVPN, Hotspot Shielde CyberGhost VPN

Ci sono anche altri vantaggi derivanti dall'utilizzo di una grande e consolidata VPN. Spesso hanno reti di server estese con migliaia di punti di connessione in tutto il mondo, funzionano su più dispositivi e sono dotate delle applicazioni e dei siti web più facili da usare.

Anche se i provider di questo livello possono costare qualche dollaro in più al mese, sono comunque molto convenienti e le loro VPN affidabili e ricche di funzionalità rendono la spesa extra più che conveniente.

Le VPN molto piccole non possono essere sul radar di Netflix

Dall'altra parte dello spettro, Le VPN particolarmente piccole o di nuova formazione possono ancora funzionare con Netflix semplicemente perché non sono ancora state riconosciute. Questi fornitori sono in grado di superare il divieto per la ragione esattamente opposta rispetto alle loro controparti più grandi - il loro numero di utenti è così piccolo che Netflix non rileva mai un problema.

Tuttavia, non raccomandiamo questo approccio per una serie di motivi. La qualità di questi servizi spesso impallidisce in confronto alle migliori VPN per Netflix, raramente ospitano server in località in tutto il mondo, e non si sa per quanto tempo la rete sarà in grado di volare sotto il radar.

Questo non significa che non troverete un diamante grezzo che si adatta perfettamente alle vostre esigenze, ma in genere le grandi e consolidate VPN offrono un livello di servizio molto più elevato.

Fai la tua VPN

Questo è l'unico modo sicuro per garantire che la vostra VPN non sarà mai rilevata da Netflix, ma è dotato di una limitazione piuttosto significativa - solo una posizione del server da cui accedere alla VPN. Ciò significa che non sarà possibile accedere alle librerie di Netflix da tutto il mondo, che è il motivo principale per cui molte persone vogliono usare una VPN con Netflix in primo luogo. Dovrete anche installare la VPN sul vostro router se volete utilizzarla sui vostri dispositivi mobili, e anche in questo caso sarete protetti solo a casa vostra.

Tuttavia, fare la propria VPN non è terribilmente difficile o costoso, e ci sono alcune grandi risorse fai da te per aiutare a guidare l'utente attraverso il processo. Non vi garantirà alcun contenuto aggiuntivo, ma da un punto di vista della privacy pura rendendo il proprio VPN è il modo più conveniente e sicuro per guardare Netflix con una VPN.

Come confrontare le migliori VPN per Netflix

Come trovare la migliore VPN per guardare Netflix

Ora che abbiamo coperto tutto quello che c'è da sapere sul rapporto tra Netflix e VPNè il momento di scegliere il fornitore di VPN che è meglio per voi e le vostre esigenze.
E 'importante ricordare che non tutte le VPN che funzionano con Netflix sono creati allo stesso modo, e che si dovrebbe sempre confrontare le caratteristiche, leggere le recensioni, e fare una prova gratuita, se possibile, prima di pagare qualcosa.
Per aiutare la vostra ricerca, ecco un elenco di quelle che abbiamo stabilito essere le caratteristiche più importanti quando si tratta di guardare Netflix con una VPN.

Velocità del server

La velocità è facilmente il fattore più importante nel determinare se una VPN sarà buona per lo streaming di contenuti Netflix. A nessuno piace essere bloccato a guardare una ruota di buffering quando sta cercando di godersi uno spettacolo o un film.

Secondo NetflixQueste sono le velocità necessarie per lo streaming del loro contenuto:

  • 0,5 Megabit al secondo - Velocità di connessione a banda larga richiesta
  • 1,5 Megabit al secondo - Velocità di connessione a banda larga consigliata
  • 3,0 Megabit al secondo - Consigliato per la qualità SD
  • 5,0 Megabit al secondo - Consigliato per la qualità HD
  • 25 Megabit al secondo - Consigliato per la qualità Ultra HD

Qualsiasi provider si scelga dovrebbe avere una velocità minima di 5 Mbps, ma più veloce è, meglio è.

Assistenza clienti dal vivo

Che si tratti di una chat box o di un operatore telefonico, è importante avere un modo per contattare il supporto 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Non si vuole essere lasciato in attesa se la VPN va giù o si verificano problemi di connessione a Netflix. Se mai vi trovate ad ottenere l'errore proxy Netflix proxy, si dovrebbe lasciare il vostro fornitore di VPN sapere immediatamente.

Questo porta a due risultati:

  1. Fornisce al vostro provider informazioni aggiornate sul fatto che i suoi indirizzi IP sono stati presi di mira da Netflix
  2. Permette loro di fornirvi l'accesso a un server con nuovi indirizzi IP

Un servizio clienti rapido e reattivo dovrebbe essere una pietra miliare di qualsiasi VPN, e l'assenza di uno staff di supporto disponibile è un immediato campanello d'allarme.

Il numero di sedi di server

In parole povere, più posizioni di server ha una VPN, più librerie Netflix avrai accesso. Il numero effettivo di server di cui dispone una VPN non è l'insieme di tutti, ma vorrete assicurarvi che la loro rete sia distribuita in tutto il mondo.

Altri fattori da considerare

Attenzione alle richieste di risarcimento fasulle

La possibilità di guardare Netflix è una funzione VPN ricercata. Di conseguenza, le aziende senza scrupoli sono stati catturati falsamente pubblicizzare la capacità di circumnavigare il divieto VPN di Netflix. Assicuratevi di condurre una due diligence per garantire che ogni reclamo che una VPN fa è legittimo e, se possibile, sempre iscriversi a una prova gratuita prima di spendere soldi.

La VPN sblocca altri servizi di streaming?

Dopo l'entrata in vigore del divieto di VPN Netflix, altri importanti provider di streaming hanno presto seguito il loro esempio. YouTube, Hulu, HBO, BBC iPlayer, Disney Plus e Showtime tentano tutti di impedire agli utenti VPN di accedere ai loro servizi.

Tuttavia, la stessa tecnica utilizzata per aggirare il divieto di VPN Netflix può essere utilizzata anche per accedere ad altri servizi di streaming. Purtroppo, l'accesso a ciascun servizio spesso differisce caso per caso 

Se c'è un servizio di streaming specifico che si desidera guardare, controllare la pagina delle FAQ del fornitore che si sta considerando o contattare il loro personale di supporto per vedere se sarà possibile accedervi con una VPN.

C'è una prova gratuita o una garanzia di rimborso?

È sempre importante cercare fornitori che offrano una prova gratuita o una garanzia di rimborso. In questo modo è possibile assicurarsi che la VPN si adatta alle vostre esigenze e raggiunge tutto ciò che ha pubblicizzato sufficientemente.

Non si vuole mai rimanere bloccati con un prodotto di cui non si è soddisfatti!

Come guardare Netflix con una VPN

Sul vostro PC

L'utilizzo di una VPN è quasi ingannevolmente semplice, e i nostri fornitori consigliati dispongono di applicazioni per Windows, Linux e macOS.

Per iscriversi, visita il sito web del tuo preferito VPN provider e acquistare un abbonamento o avviare una prova gratuita. Verrete quindi indirizzati a scaricare e installare l'applicazione del provider con un solo clic. 

Una volta installata, aprite l'app, scegliete il server a cui volete collegarvi e attivate la VPN. Ora siete pronti per guardare Netflix con un ulteriore livello di sicurezza e l'accesso a migliaia di altri spettacoli e film.

Sul tuo telefono e su altri dispositivi

Se anche voi, come milioni di altri, guardate Netflix sul vostro telefono, tablet, smart TV, console di gioco, ecc, si desidera anche l'abilitazione di una VPN tra questi dispositivi. In molti casi, seguirete quasi gli stessi passi che fareste su PC: scaricate l'applicazione VPN, iscrivetevi per un abbonamento, scegliete un server e attivate la VPN. 

A seconda del dispositivo, tuttavia, può essere difficile trovare un'applicazione per il provider VPN preferito. Molti dei principali provider si trovano nei Google Play e negli iTunes App Store, ma quando si tratta di app native per console di gioco e smart TV, la scelta può essere ridotta. 

Un altro problema è che un singolo abbonamento VPN raramente copre più di cinque dispositivi. Anche per le piccole famiglie, questo può essere un po' restrittivo considerando la quantità di dispositivi abilitati a Internet che usiamo oggi.

Fortunatamente, c'è una soluzione abbastanza semplice per abilitare una VPN su ogni dispositivo della vostra casa. E probabilmente avete già tutte le attrezzature necessarie.

Installare una VPN sul router

L'installazione di una VPN su un router richiede una certa abilità tecnica e si consiglia vivamente di cercare aiuto e di seguire attentamente una guida se si tenta di farlo. Nonostante questo, è comunque il modo migliore per guardare Netflix con una VPN su ogni dispositivo della vostra casa.

Una volta attivata sul router, la VPN sarà attiva su ogni dispositivo collegato alla rete domestica. Meglio ancora, il vostro provider conterà la VPN come installata su un solo dispositivo, anche se ne protegge diversi.

Se non si vuole passare attraverso un processo di installazione personalizzato e si è disposti a spendere un po' di più, alcuni provider vendono i propri router preconfigurati. Questa può anche essere una buona opzione se il router è datato o ha bisogno di essere sostituito.

Prendi posizione - Firma la petizione

OpenMedia My Netflix, La mia petizione sulla privacy.

Prendete posizione contro il divieto di VPN Netflix e firma la petizione My Netflix, La mia petizione sulla privacy dai nostri amici di OpenMedia, un'organizzazione guidata dalla comunità che lavora per mantenere Internet aperto, accessibile e senza sorveglianza. Sono già state raccolte più di 50.000 firme!

Una parola sul copyright

Per essere chiari, VPN.com non approva la violazione dei Termini di Servizio di Netflix o la violazione delle leggi sul copyright. In quanto azienda privata, Netflix ha tutto il diritto di proteggere i propri contenuti come meglio crede, compresa la pratica del divieto assoluto delle VPN.

Detto questo, crediamo che anche i clienti paganti abbiano dei diritti. Questi includono il diritto di garantire la vostra privacy digitale e il diritto di guardare i contenuti che pagate indipendentemente da dove vi trovate nel mondo.
VPN.com crede pienamente nei diritti del consumatore digitale, e noi ci batteremo sempre per ciò in cui crediamo. Siamo a favore della privacy e dell'accesso ai contenuti per ogni utente di Internet nel mondo.

Grazie per essere un membro sicuro e responsabile della comunità Internet.

it_ITItaliano
Stato di protezione DMCA.com