VPN.com Broker NFT: Come acquistare e vendere NFT (gettoni non fungibili)

  • Menta alla Blockchain Solana
  • Mantenere la piena proprietà
  • Zecca le vostre attività entro 30 giorni
Michael Gargiulo - CEO, VPN.com

Ultimo aggiornamento il:

Telefono protetto con VPN

Negli ultimi anni, i token non fungibili (NFT) hanno offerto ai collezionisti di Internet un nuovo modo di spendere le loro criptovalute e di collezionare beni unici. Gli NFT sono gettoni digitali collegati a un bene che conferiscono all'acquirente la proprietà del pezzo. Con alcuni NFT venduti per milioni di dollari, ogni giorno nuovi broker NFT entrano nel mercato per prendere parte a questo settore in forte espansione.. Aprite oggi stesso un portafoglio digitale e utilizzate questa guida per iniziare ad accumulare la vostra collezione personale.

Arte del gettone non fungibile NFT su sfondo colorato

Che cos'è la NFT?

I NFT sono beni con un codice unico che li rende unici nel loro genere. Poiché non sono fungibili (o non scambiabili), non è possibile scambiare un gettone non fungibile con un altro. Ad esempio, un penny è un gettone fungibile perché non è unico: si può scambiare con qualsiasi altro penny senza che il suo valore cambi. Tuttavia, un dipinto come la Monna Lisa non è fungibile perché è insostituibile.

Allo stesso modo, ogni Gettone Non Fungibile rappresenta un bene unico con un proprio valore. Quando acquistate un Gettone Non Fungibile, acquistate la piena proprietà del pezzo. Ciò significa che potete tenerlo, venderlo o esporlo nella vostra collezione online. Altre persone possono guardare il file, ma voi avete la piena proprietà e i diritti di distribuzione. A seconda di come sono impostati i Gettoni non fungibili, l'artista originale potrebbe ricevere una parte del ricavato quando vendete il vostro bene.

Quali sono alcuni esempi di NFT?

Gli NFT sono tipicamente beni digitali, ma un Gettone Non Fungibile può essere praticamente qualsiasi cosa. Ecco alcuni esempi di Gettoni non fungibili che i broker hanno acquistato e venduto in passato:

  • Video online popolari, tra cui video virali o clip con una celebrità
  • Beni virtuali come le skin di Fortnite
  • Immagini che sono diventate meme virali
  • Tweet pubblicati dalle celebrità
  • Opere d'arte digitale
  • Collezionismo sportivo e memorabilia
  • GIF animate

Mentre la maggior parte dei Gettoni Non-Fungibili proviene direttamente da artisti e individui, i grandi marchi come Taco Bell hanno venduto gettoni non fungibili per migliaia di dollari. Queste aziende spesso donano il ricavato in beneficenza.

Cosa rende preziose le NFT?

I NFT sono preziosi perché consentono di avere la piena proprietà dell'opera. In sostanza, è come acquistare un quadro originale di Georgia O'Keefe. Altre persone possono scaricare il file o guardare l'immagine, ma non possiedono il dipinto vero e proprio. Come per i dipinti tradizionali di artisti famosi, esiste un solo Gettone Non Fungibile e solo una persona alla volta può possederlo.

Quando si possiede un Gettone Non Fungibile, si possiede tutto il valore che ne deriva. Non potete vendere uno screenshot del pezzo che possedete, ma potreste vendere il Gettone Non Fungibile vero e proprio per migliaia o milioni di dollari. Inoltre, si ottengono "diritti di vanto" sul meme, sul video, sul dipinto o sull'immagine acquistata. Questo ha un grande peso se si possiede un pezzo di un artista famoso o un video virale che circola da un decennio.

Poiché chiunque può visualizzare i registri del Non-Fungible Token, non dovrete dimostrare a nessuno la vostra proprietà. Siete il proprietario certificato del vostro NFT finché non decidete di venderlo a un altro acquirente. Alcuni preferiscono esporre pubblicamente i propri gettoni non fungibili, mentre altri li conservano in collezioni private.

Le NFT sono un investimento?

In definitiva, è difficile prevedere quale sarà l'andamento del vostro Gettone Non Fungibile in futuro. Poiché ogni gettone è unico nel suo genere, probabilmente non avrete a che fare con la sovrasaturazione del mercato. Tuttavia, le tendenze del mercato e le nuove tecnologie possono influenzare il valore del vostro Gettone Non Fungibile quando lo rimettete sul mercato. Alcune persone hanno acquistato NFT per poche migliaia di dollari e li hanno venduti con un enorme profitto, mentre altre hanno dovuto subire un calo di prezzo quando hanno venduto i loro Gettoni Non Fungibili.

Molti broker considerano gli NFT come un investimento, indipendentemente dal pezzo o dall'argomento. Come le criptovalute, i gettoni non fungibili rappresentano il futuro del business online e, con l'aumento della domanda, i prezzi potrebbero salire alle stelle. I progressi successivi potrebbero rendere i token ancora più redditizi e preziosi. Nulla è garantito, ma la loro natura non fungibile rende i Gettoni non fungibili più preziosi dei gettoni negoziabili.

In che modo gli NFT sono legati alle criptovalute?

Come Bitcoin, Ethereum e altre forme di criptovaluta, i NFT sono registrati in un libro mastro digitale. In questo modo si crea un registro pubblico del Token Non Fungibile e di chi possiede attualmente l'asset. Alcune criptovalute, come Ethereum, dispongono di funzionalità per i Token Non Fungibili che consentono di registrare i NFT nella blockchain oltre che nella valuta stessa. Non tutte le criptovalute dispongono di questa funzione, quindi assicuratevi di fare qualche ricerca prima di ordinare valuta online.

Nella maggior parte dei casi, non è possibile acquistare i Gettoni Non Fungibili direttamente con denaro contante. Avrete bisogno di Ethereum per acquistare i NFT e creare una registrazione della vostra proprietà. La maggior parte dei token utilizza Ethereum, anche se è possibile acquistarne alcuni con altri tipi di criptovaluta. In ogni caso, dovrete aprire un portafoglio digitale e acquistare criptovalute online prima di iniziare a comprare beni.

Perché si vendono gli NFT?

Per artisti, creatori, musicisti e collezionisti, Le NFT presentano una serie di vantaggi rispetto al tradizionale mercato online. Molti creatori preferiscono i Gettoni non fungibili perché possono vendere direttamente la loro arte e tenersi la maggior parte dei profitti. Possono anche incassare le royalties ogni volta che qualcuno rivende il loro token, cosa che non avviene in altri marketplace. I Non-Fungible Token offrono inoltre ai creatori una maggiore libertà nella vendita delle loro opere: ad esempio, un musicista può scegliere il marketplace e fissare il proprio prezzo invece di affidarsi ai tradizionali servizi di streaming.

I gettoni non fungibili rendono le informazioni liberamente disponibili ai collezionisti. In alcuni mercati è difficile, se non impossibile, verificare chi possiede un bene. Con gli NFT, la proprietà e l'autenticità sono di dominio pubblico. Chiunque può verificare la proprietà senza dover passare al setaccio informazioni false e obsolete. Non ci sono segreti con i gettoni non fungibili e le criptovalute, il che rende questo uno dei sistemi economici globali più trasparenti.

Infine, sul mercato dei Gettoni non fungibili è possibile vendere praticamente qualsiasi cosa. Normalmente, è necessario visitare diverse piattaforme per vendere arte, musica, abbigliamento da strada e altri oggetti da collezione. Con gli NFT, potete acquistare e vendere GIF, video, meme, opere d'arte, beni digitali, abbigliamento streetwear e biglietti sullo stesso sito web. La vendita di Gettoni Non Fungibili vi garantisce l'accesso a un mercato globale che ha praticamente tutto in stock.

Come acquistare gli NFT

Il testo nell'immagine dice: come acquistare NFT con l'aiuto di broker VPN

Per diventare un broker di Gettoni Non Fungibili, dovrete aprire un portafoglio, trovare il vostro conto e iniziare a piazzare ordini. La maggior parte dei broker inizia con Ethereum perché la maggior parte dei Gettoni Non Fungibili opera con questa valuta. Se avete già lavorato con le criptovalute, potreste aver completato alcuni di questi passaggi. In caso contrario, iniziate dall'inizio in modo da avere tutto ciò che vi serve per comprare e vendere Gettoni Non Fungibili.

1. Creare il portafoglio Ethereum

Ogni broker ha bisogno di un Conto Ethereum per gestire le proprie criptovalute. Un conto Ethereum è un conto gratuito che contiene il vostro saldo e vi permette di inviare e ricevere token. Ogni conto ha un indirizzo unico che si usa per inviare la valuta, come per inviare un'e-mail. È possibile generare un conto senza utilizzare un portafoglio, ma la maggior parte dei portafogli crea il conto automaticamente.

Un Portafoglio Ethereum è dotato di funzioni aggiuntive che rendono più facile la gestione della valuta. Con il vostro portafoglio, potete visualizzare il vostro saldo, inviare valuta, rivedere le transazioni recenti e tenere traccia di altre statistiche importanti. I portafogli sono simili ai conti bancari, con una differenza sostanziale: non contengono effettivamente il vostro Ethereum. Ciò significa che potete cambiare fornitore in qualsiasi momento senza dover trasferire la vostra valuta da un portafoglio all'altro.

Se siete agli inizi, potete acquistare un portafoglio digitale che vi permetta di accedere ai vostri fondi dal vostro desktop o smartphone. Tuttavia, se volete la massima sicurezza, potete acquistare un portafoglio hardware che memorizza i vostri fondi in un dispositivo separato. In questo modo le informazioni vengono mantenute offline per ridurre il rischio che qualcuno si introduca nei vostri fondi.

Per creare il vostro portafoglio, scegliete una delle opzioni online, quindi seguite i passaggi per impostare il vostro account e iniziare a monitorare le vostre transazioni. Molti portafogli consentono di acquistare, inviare e ricevere valuta direttamente dalla piattaforma. Alcuni portafogli sono dotati di una password o di una frase chiave, mentre altri richiedono l'uso di una "frase seme" per accedere al vostro conto. Conservate la frase in un luogo sicuro in modo da poter recuperare il vostro conto in un secondo momento: se la perdete, potreste non essere più in grado di recuperare i vostri fondi.

2. Acquistare Ethereum

Una volta configurato il portafoglio, è necessario capire come si intende acquistare Ethereum. Se possedete già delle criptovalute, potete scambiare i vostri fondi con Ethereum. Tuttavia, se siete agli inizi, probabilmente dovrete pagare in contanti. Ecco alcuni modi per acquistare Ethereum online:

  • Visitate una borsa centralizzata dove potete acquistare praticamente qualsiasi tipo di criptovaluta in contanti. Con il mercato peer-to-peer, potete acquistare Ethereum da venditori di tutto il mondo. Le opzioni di pagamento possono includere carta di debito, carta di credito, PayPal o bonifico bancario. Le borse centralizzate hanno spesso funzioni aggiuntive come il monitoraggio del mercato in tempo reale.
  • Verificate un exchange non custodiale che mette in contatto acquirenti e venditori direttamente tra loro. Questi exchange hanno una piattaforma semplificata che consente di acquistare Ethereum in pochi minuti. Le piattaforme possono avere meno funzioni rispetto agli exchange centralizzati, ma offrono maggiore sicurezza perché non controllano le vostre informazioni.
  • Ordinare Ethereum direttamente attraverso il proprio portafoglio. Molti portafogli consentono di acquistare criptovalute al prezzo di mercato corrente. Alcuni portafogli consentono anche di scambiare criptovalute.
  • Visitate una piattaforma dove potete scambiare criptovalute. Una volta collegato il vostro portafoglio, potrete scambiare le vostre valute con Ethereum o viceversa. Questa è una buona occasione per scambiare le valute che avete nel vostro portafoglio.
  • Recatevi presso un bancomat. Se fate una ricerca online, potreste trovare un bancomat Ethereum nella vostra zona. Utilizzate il vostro portafoglio digitale per completare l'acquisto di persona.
  • Acquistate Ethereum da un'applicazione di brokeraggio come Robinhood. Con Robinhood è possibile acquistare criptovalute insieme alle azioni tradizionali. Molti apprezzano la comodità, ma non è possibile ritirare la valuta dall'app. Ciò significa che dovrete vendere la valuta e utilizzare il denaro per acquistarla da un'altra piattaforma.
  • Ordinare Ethereum da una piattaforma di pagamento come PayPal. Come Robinhood, la maggior parte delle piattaforme non consente di prelevare le monete dall'app, quindi dovrete trovare un altro modo per acquistare i Gettoni Non Fungibili. Tuttavia, alcune persone preferiscono iniziare con PayPal o Venmo perché hanno familiarità con la piattaforma.

Ogni opzione presenta una serie di vantaggi e svantaggi. Prima di iniziare ad acquistare online, fate qualche ricerca per assicurarvi che il metodo scelto sia disponibile nella vostra zona. Non volete iscrivervi a un mercato online per poi scoprire che non accetta la vostra valuta. Alcuni siti web richiedono ampie informazioni personali per verificare la vostra identità. Inoltre, controllate i tempi di vendita e di prelievo: alcuni siti web consentono di acquistare Ethereum in pochi minuti, mentre altri richiedono molto più tempo.

Prima di effettuare un ordine, prestate attenzione alle tariffe del servizio. La maggior parte dei servizi applica una tariffa, ma un aumento delle tariffe non significa automaticamente che il servizio sia più legittimo. Le spese di elaborazione possono accumularsi rapidamente, quindi assicuratevi di sapere per cosa state pagando prima di dare al sito il numero della vostra carta di credito.

3. Trovare un mercato NFT

Ora che avete riempito il vostro portafoglio di Ethereum, è il momento della parte più divertente: acquistare i Gettoni Non-Fungibili. I mercati online come Rarible e OpenSea hanno milioni di gettoni Non-Fungible in vendita. Scegliete il sito che volete consultare, quindi create un account e collegate il vostro portafoglio. Sfogliate le categorie per trovare i Gettoni Non-Fungibili che volete acquistare. Il mondo NFT è in continua evoluzione, ma ecco una panoramica delle attività che potreste trovare:

  • Opere d'arte. Sono inclusi arte digitale, animazioni, pixel art, GIF, dipinti, opere d'arte riutilizzate, fotografie e opere multimediali.
  • Musica. Gli artisti possono vendere brani originali, remix e collaborazioni attraverso i Gettoni non fungibili. Molti brani sono corredati da opere d'arte o elementi visivi originali che accompagnano la musica.
  • Beni digitali. Alcuni giochi online e piattaforme vendono skin, avatar, beni e altri beni sotto forma di Gettoni non fungibili. Questi possono anche includere chiavi o tesori necessari per accedere a determinati livelli.
  • Carte collezionabili. Come le carte collezionabili fisiche, le carte collezionabili Non-Fungible Token permettono di collezionare opere d'arte originali, commemorare eventi e celebrare i personaggi pubblici preferiti. Ogni collezione può contenere decine, centinaia o addirittura migliaia di carte.
  • Nomi di dominio. Se qualcuno vuole inviarvi Ethereum, deve trovare la stringa di numeri e lettere che compongono il vostro indirizzo. Domini blockchain convertire un indirizzo confuso in un semplice nome di dominio. Come per gli URL dei siti web, è possibile acquistare una serie di nomi di dominio con parole e frasi comuni.
  • Beni del mondo virtuale. Mentre giochi come Fortnite hanno beni che si possono acquistare con criptovaluta, mondi virtuali come Decentraland sono 100% alimentati da gettoni non fungibili e blockchain. È possibile acquistare terreni, figure, strumenti, oggetti da collezione, insegne e altri beni per il proprio mondo virtuale con Ethereum.
  • Oggetti da collezione rari. Potreste trovare beni rari ed esclusivi che non vedrete da nessun'altra parte su Internet. Alcuni oggetti da collezione hanno una tiratura limitata, il che li rende ancora più preziosi.
  • Varie. Sul mercato dei Gettoni non fungibili si possono trovare tweet, meme, videoclip, beni fisici e altri oggetti in vendita. I meme classici e i video virali sono stati facilmente venduti per decine di migliaia di dollari.

Se vi piace il lavoro di un creatore, controllate la sua collezione completa. Molti mercati di gettoni non fungibili hanno creatori verificati che producono lavori di alta qualità e interagiscono con la comunità. Si noti che non sempre si acquista direttamente dall'artista: alcuni acquirenti acquistano un NFT e poi lo ripubblicano sullo stesso sito web. Date un'occhiata alla cronologia delle transazioni per vedere chi possiede attualmente il Non-Fungible Token.

4. Acquistare il primo NFT

Molti mercati NFT funzionano come una casa d'aste, dove è possibile fare offerte per i propri pezzi preferiti. A seconda delle opzioni, potete fare un'offerta o acquistare il Gettone Non Fungibile a titolo definitivo. Collegate il vostro portafoglio, se non l'avete ancora fatto, e procedete con il processo di acquisto. Dovrete pagare un ulteriore Etherum tassa sul gas prima di poter completare l'acquisto. La tassa sul gas serve a pagare la potenza di calcolo necessaria per mantenere in funzione la rete Ethereum.

Una volta acquistato il vostro primo Gettone non fungibile, potete farne ciò che volete. La maggior parte dei mercati online dispone di gallerie online dove potete esporre la vostra collezione. Mostrate il vostro Gettone Non Fungibile nella vostra galleria, regalatelo a un amico o rimettete il bene sul mercato. Alcuni NFT sono dotati di funzioni aggiuntive che potete utilizzare insieme all'immagine. Potete rivendere il vostro Gettone Non Fungibile in qualsiasi momento, ma tenete presente che il valore fluttua insieme al mercato.

Come vendere gli NFT

Il testo nell'immagine dice: "Come vendere NFT con l'aiuto di broker VPN".

Dopo aver acquistato gli NFT, è possibile rivenderli sullo stesso sito web. La maggior parte dei marketplace dispone di una semplice piattaforma che consente di rimettere l'oggetto sul mercato e iniziare a raccogliere offerte. Per alcuni broker di gettoni non fungibili, questo è un ottimo modo per trarre profitto dal loro investimento. Poiché il valore di Ethereum e dei Gettoni Non Fungibili è in continua fluttuazione, un gettone acquistato per cento dollari potrebbe valere mille dollari tra un anno o poco più.

Non potete prevedere con esattezza l'andamento del vostro Gettone Non Fungibile: se il mercato scende, potreste dover vendere i vostri oggetti da collezione in perdita. Tuttavia, potreste ottenere più Ethereum da utilizzare per acquistare token ancora più esclusivi.

Se volete creare i vostri Gettoni non fungibili, il processo è un po' più complicato. Inizierete creando l'arte, la musica, il videoclip o il file che volete vendere. Date un'occhiata ad alcuni dei pezzi popolari su OpenSea o Rarible se avete bisogno di ispirazione. In seguito, si deve decidere con quale criptovaluta si vuole lavorare. La maggior parte delle persone preferisce Ethereum perché è compatibile con la maggior parte dei marketplace online, ma voi potreste preferire una valuta diversa con un seguito più di nicchia.

Quando il vostro Gettone Non Fungibile è pronto, caricatelo su un marketplace come Open Sea o Mintable. Potreste dover pagare una tassa di gas per coprire i costi di mantenimento della rete di criptovalute. La maggior parte dei siti web offre la possibilità di guadagnare royalties ogni volta che qualcuno vende il vostro token a un altro acquirente. Potete anche aggiungere funzioni speciali che non si attivano finché il primo acquirente non vende il vostro Gettone Non Fungibile.

Infine, potreste dover pagare una tassa aggiuntiva per aggiungere il vostro NFT al marketplace. Successivamente, le persone possono fare offerte per il vostro Gettone Non Fungibile, se avete reso disponibile l'opzione, o acquistarlo a titolo definitivo. Possono rivenderlo, tenerlo in privato o conservarlo nelle loro collezioni. Potete utilizzare l'Ethereum guadagnato per acquistare i vostri Gettoni Non Fungibili o per fare altri acquisti.

Quanto si può guadagnare vendendo NFT originali?

Sebbene si siano sentite storie di persone che hanno guadagnato decine di migliaia di dollari con i loro NFT, la maggior parte dei token viene venduta a un prezzo molto più basso. Potreste dover aspettare diversi mesi prima di vendere un token. Gli NFT più popolari spesso sono legati a un artista famoso o a un meme virale - e se non siete già affermati, è molto più difficile vendere le vostre opere d'arte.

Dovete anche tenere presente che dovrete investire in Ethereum prima di poter immettere i vostri token sul mercato. I mercati online richiedono Ethereum per "coniare" le vostre opere d'arte e trasformarle in token. Oltre a ciò, dovrete pagare le tariffe del gas ed eventualmente altre tariffe per la vostra inserzione. A seconda del prezzo attuale di Ethereum, potreste dover investire migliaia di dollari nel vostro progetto.

Se i vostri NFT decollano, potreste recuperare il vostro investimento. Tuttavia, non c'è alcuna garanzia che le persone comprino le vostre opere d'arte. Prima di iniziare, controllate le tendenze attuali per vedere cosa si vende. I token più popolari tendono ad avere un'estetica specifica che attrae gli acquirenti. Non è semplice caricare le vostre vecchie fotografie: per vendere, dovrete cogliere l'onda.

Come si diventa broker NFT?

Se non vi accontentate di comprare e vendere NFT, potreste diventare un Broker NFT. Un broker di NFT possiede un mercato dove le persone comprano e vendono i token. Con la domanda di NFT alle stelle, potreste investire in un sito web sicuro e di alta qualità e iniziare ad accumulare utenti, asset e traffico sul sito. I broker di NFT guadagnano facendo pagare i creatori per caricare i loro asset. Potreste anche addebitare una tariffa per il gas, in modo da non dover coprire da soli i costi della rete.

Uno dei vantaggi di gestire un'attività di intermediazione è che non si devono pagare beni fisici come una vetrina o le utenze. Come tutto ciò che riguarda i token, la vostra attività è 100% digitale. Inizierete con le solite spese per le piccole imprese, poi investirete nel software che mantiene il vostro sito web in funzione. Il software gestisce i processi principali in modo che possiate concentrarvi su altri aspetti della gestione del vostro sito web.

Per mantenere un flusso costante di traffico, dovrete avere un'interfaccia attraente e facile da usare, che renda semplice l'acquisto e la vendita di NFT. Dovrete anche prevedere un'opzione che permetta alle persone di esibire i propri gettoni: una volta acquistati, la maggior parte delle persone ama metterli in mostra. Considerate l'aggiunta di funzioni di comunità come un blog, un forum, Discord o profili sui social media. Alcuni siti web di broker consentono ai membri di scambiarsi messaggi direttamente.

I vostri utenti devono sapere che possono fidarsi del vostro sito web con la loro valuta, soprattutto perché Ethereum può essere costoso. Create un sito web criptato con funzioni di sicurezza che impediscano agli hacker di entrare nei loro conti. Dovrete anche fornire ai vostri membri un modo per collegare in modo sicuro i loro portafogli al sito.

Oltre alle caratteristiche specifiche del broker, dovrete investire nella normale fase di avviamento. costi come l'acquisto di un nome di dominioottenere un indirizzo e-mail aziendale e assumere un web designer. Se avete le conoscenze necessarie, potete risparmiare progettando il vostro sito web o creando la grafica da soli. L'aspetto di base del vostro sito web può attirare i clienti o allontanarli, a seconda della qualità.

In definitiva, diventare un broker di NFT richiede molte conoscenze sulla gestione di un'attività commerciale, sulla gestione di un sito web e sul funzionamento di NFT e blockchain. Dovrete anche accettare un certo livello di rischio, poiché i token e le criptovalute sono forme di tecnologia relativamente nuove. Tuttavia, potreste ottenere discreti profitti saltando in un settore popolare e in rapida evoluzione.

Quali sono le alternative all'attività di broker?

Se non volete impegnarvi a diventare un broker, Forbes elenca altri modi in cui potreste essere coinvolti nell'industria delle NFT. Ecco alcuni modi per entrare nel mondo delle NFT alle vostre condizioni:

  • Scrivere un ebook, un blog o una guida didattica. Molte persone vogliono iniziare a comprare e vendere token ma non conoscono il mondo delle blockchain e delle criptovalute. Una guida chiara e accessibile potrebbe aiutare un maggior numero di persone a investire in NFT o a creare i propri asset. In questo modo, inoltre, si insegna loro a conoscere le criptovalute e li si aiuta a orientarsi in un settore spesso confuso. Mostrare alle persone che non è necessario essere esperti di tecnologia per utilizzare criptovalute come Ethereum.
  • Costruire una comunità per gli appassionati di token. Potrebbe essere un server Discord, un forum online, una pagina sui social media o un'altra piattaforma basata sulla comunità. Le persone sono sempre alla ricerca di modi per condividere idee e saperne di più sulle criptovalute. Potrebbero anche promuovere i loro NFT e guadagnare più vendite nel processo.
  • Creare software per i siti web NFT. Se non volete costruire da soli un intero marketplace, potete creare un software per marketplace che gli altri broker possono installare. Essi acquisteranno il vostro software, aggiungeranno il loro marchio e lo incorporeranno nei loro siti web. In questo modo potrete partecipare alla comunità NFT e fornire un servizio prezioso.
  • Lanciare un'applicazione NFT. I portafogli digitali sono essenziali per chiunque voglia acquistare e vendere token. Potreste creare un'app che semplifichi la visualizzazione delle transazioni, l'acquisto e la vendita di criptovalute e il controllo dello stato dei loro conti. Inoltre, potete includere funzioni aggiuntive come i valori di mercato in tempo reale di ogni tipo di valuta.

Per iniziare, iscrivetevi a una comunità esistente e scoprite cosa cercano le persone che commerciano in NFT. In questo modo acquisirete conoscenze che vi aiuteranno a costruire una carriera di successo nel settore.

Qual è il futuro degli NFT?

Qual è il futuro della NFT? Il suo valore e il suo interesse

Poiché gli NFT fanno parte di un mercato imprevedibile, è difficile dire quanto i gettoni saranno redditizi in futuro. Fortunatamente, sta diventando più facile che mai imparare a conoscere gli NFT e iniziare a crearne di propri. In passato, le criptovalute facevano parte di una comunità di nicchia; oggi sono un'industria mainstream che vale milioni di dollari.

Alcuni dei vantaggi dell'investimento in NFT includono:

  • Potete entrare in un mercato in piena espansione dove una singola criptovaluta può valere decine di migliaia di dollari.
  • Poiché il mercato è in continua evoluzione, i nuovi progressi potrebbero rendere i gettoni ancora più redditizi.
  • Con milioni di gettoni sul mercato, non c'è carenza di persone che cercano di acquistare e vendere beni.
  • Gli artisti trovano interessanti gli NFT perché possono guadagnare royalties su ogni vendita, anche molto tempo dopo che il bene ha lasciato la loro proprietà.

Tuttavia, alcuni degli svantaggi includono:

  • È difficile dire se gli NFT aumenteranno di popolarità o se finiranno per scomparire con l'avvento di nuove tecnologie.
  • Se il mercato delle criptovalute dovesse crollare, perdereste una grossa fetta di utenti.
  • Le persone che non hanno un background tecnologico spesso hanno difficoltà a comprendere le NFT e le criptovalute, il che rende più difficile ampliare la comunità.

Come ogni altra cosa, l'acquisto e la vendita di NFT comportano un certo livello di rischio. Tuttavia, se in passato avete acquistato e venduto azioni tradizionali, questo tipo di rischio vi è familiare. Diventare un broker di NFT nei prossimi anni potrebbe rivelarsi una decisione redditizia che vi renderà parte di un fenomeno culturale. Imparare come mentacomprare e vendere NFT facilmente su VPN.com. Una volta che avete iniziato a coniare NFT, la fase successiva sarà molto semplice per voi, poiché il nostro sito vi fornisce un accesso completo al mercato.

Conclusione

La compravendita di NFT è un processo complicato che richiede un investimento finanziario. Se avete già delle criptovalute nel vostro portafoglio digitale, questo è il momento perfetto per scambiare le vostre valute con Ethereum e iniziare ad acquistare NFT. Mentre alcuni NFT vengono venduti a decine di migliaia di dollari, altri vengono venduti a meno di cento dollari, rendendo più facile iniziare una collezione.

Potete limitarvi a comprare e vendere gettoni attraverso i marketplace o aprire il vostro sito web di intermediazione e ottenere profitti attraverso le commissioni di utilizzo. Le persone con un talento creativo possono vendere gli NFT online, anche se dovranno pagare il marketplace per "coniare" il proprio asset. Nel complesso, gli NFT fanno parte di un mercato in piena espansione che vanta vendite per milioni di dollari ogni anno.

Logo del partner
Applica il Coupon

Il migliore in assoluto per privacy e valore

NordVPN

SALVA 55%
A PARTIRE DA $3.69/MO

it_ITItaliano